Come visualizzare un sito prima di pubblicarlo

Come visualizzare un sito prima di pubblicarlo

Pubblicato il Scritto da matteofeduzi Sito Web Nessun commento

Quante volte ti sarà capitato di dover cambiare hosting perché avevi dei dubbi sulla sicurezza di quest’ultimo o perché le risorse attuali non ti soddisfacevano più?

E quante volte dopo il cambio dei DNS ti sei ritrovato con un errore sul sito che nel peggiore dei casi vi ha fatto perdere decine di migliaia di euro?

Quando cambi un hosting è normale che alcune funzioni potrebbero non funzionare perché questi ultimi utilizzano risorse diverse e la home directory cambia.

Ma tranquillo, esiste un modo per visualizzare un sito ancor prima di pubblicarlo e renderlo live al tuo pubblico, oggi lo vediamo insieme!

Trovare l’indirizzo IP del nuovo hosting

Per prima cosa recati sul nuovo hosting e trova la voce Indirizzo IP pubblico o Shared IP Address (si può trovare facilmente anche sul pannello di amministrazione come ad esempio cPanel).

Se utilizzi Keliweb, l’hosting tutto italiano che raccomando anche sul mio video (non mi pagano per dirlo), ti basterà accedere, andare nella sezione I miei servizi > Hosting > Azioni (cPanel).

Come trovare indirizzo IP pubblico del nuovo hosting

Copia il numero sotto la voce indirizzo IP pubblico, ci servirà per far puntare solo il tuo computer sul nuovo hosting.

Iniziamo la procedura per i dispositivi con il sistema operativo macOS e successivamente quelli per Windows e Unix.

Come testare un sito web prima di renderlo live su macOS

Seleziona sulla tastiera F4 e cerca l’applicazione Terminale, aprila.

Adesso copia e incolla sull’interfaccia che si è appena aperta la seguente riga:

sudo vi /private/etc/hosts

Ti verrà richiesta la password del computer, scrivila e poi invia.

Non ti preoccupare se non vedi scritto niente, è l’equivalente di scrivere la password appena apri il computer, solo che al posto degli asterischi o punti non verrà riportato niente.

Ora dovresti trovarti davanti a questo file:

File hosts su MacOS

Seleziona sulla tastiera la lettera “i” per entrare in modalità scrittura e poter modificare il file, poi vai fino in fondo e aggiungi la seguente riga:

XXX.XXX.XXX.XXX     nomesito.it    

Non dimenticare di modificare i valori X con l’indirizzo IP del nuovo hosting e di inserire il dominio del tuo sito web!

Infine clicca sulla tastiera “esc” (per tornare in modalità lettura), e poi scrivi “:wq” dove “w” salva il file e “q” lo chiude.

Come testare un sito web prima di renderlo live su Windows

Recati nella posizione C:WindowsSystem32driversetc e apri il file hosts (anche con blocco note).

Aggiungi alla fine del file la seguente riga e salva:

XXX.XXX.XXX.XXX     nomesito.it    

Non dimenticare di modificare i valori X con l’indirizzo IP del nuovo hosting e di inserire il dominio del tuo sito web!

Come testare un sito web prima di renderlo live su Unix

Su Unix il procedimento è molto simile a quello mostrato per MacOS e troverai il file in questione sotto /etc/hosts.

Aggiungi la seguente riga alla fine del file:

XXX.XXX.XXX.XXX     nomesito.it    

Ovviamente non ti dimenticare di salvare il file!

Conclusioni

Fare un controllo del proprio sito web prima di effettuare una qualsiasi operazione di aggiornamento ai DNS dovrebbe essere una cosa necessaria per evitare spiacevoli inconvenienti, non pensi?

Inoltre ti invito a rimuovere o commentare la riga (con un “#” davanti) una volta che vorrai tornare a vedere il sito sul vecchio hosting o quando sei in procinto di cambiare i DNS per puntare sul nuovo hosting.

Spero prenderai sul serio questa operazione e noi come sempre ci vediamo in un prossimo video o articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3